Formazione, informazione

Gruppo di Lavoro Operativo per il minore con DisabilitaPreambolo necessario

Un breve preambolo a questa analisi è necessario per correttezza.

Davanti ai cambiamenti noi spesso ci sentiamo sollecitati in maniera difforme. O contrastiamo i medesimi perché ci spronano a crescere e quindi ci pongono in un movimento che per “stabilitas” vorremmo evitare, oppure li sposiamo con quello spirito adolescenziale del “finalmente si cambia pagina, c’è una svolta epocale, un nuovo paradigma”, e così via di quello che viene scambiata per visione positiva ma sovente è proiezione immatura del sé o dei nostri desiderata.

Davanti a questo strumento, in realtà, ci troviamo di fronte ad un frammisto, talvolta inestricabile, di luci e di ombre che cercheremo, in spirito di servizio e nei limiti delle poche pagine, di dipanare il più possibile proprio per servire meglio la persona con disabilità, la sua Famiglia di appartenenza ed anche la Scuola.

Una delle cose che dobbiamo ricordare al lettore è che struttureremo questo nostro pellegrinaggio analitico in una dimensione estremamente sintetica iniziale di executive summary.

Continua su progettoautismo.it

logo